Abbacchio Romano IGP

Tipo: Carni fresche

Abbacchio è il termine romanesco che per alcuni deriverebbe da “bacchio”, il tipico bastone usato dal pastore e che indica l’agnello giovane, lattante, macellato per la vendita.
Dal vocabolario romanesco di Chiappini ricaviamo che “si chiama abbacchio il figlio della pecora ancora lattante o da poco slattato”.

La peculiarità dell’Abbacchio Romano è il caratteristico sapore delicato con note di erbaceo e di latte. Abbacchio alla scottadito, alla cacciatora e al forno con le ramoracce (erbe spontanee della campagna romana) sono le ricette più classiche, da consumare durante il periodo pasquale.

Search
Filter by Custom Post Type
Area
Categoria